DIABETE E INNOVAZIONE TERAPEUTICA

E’ in atto un importante cambio di paradigma nella cura del Diabete Mellito tipo 2 che risponde alla forte esigenza del Diabetologo di rivedere il proprio rapporto scientifico, clinico, emotivo e relazionale con l’ innovazione terapeutica per garantire soluzioni che favoriscano il miglioramento dei processi decisionali a garanzia di un efficace controllo della malattia e delle sue complicanze e, soprattutto, a favore del benessere del paziente diabetico. Scopo del corso è  coinvolgere due medici diabetologi ed un infermiere esperto in diabetologia in un confronto volto a identificare e discutere circa l’ottimizzazione della terapia di una popolazione di pazienti che si trova in una fase critica dell’avanzamento della patologia, ovvero come trattare al meglio quei pazienti che, nonostante già in trattamento con insulina basale e farmaci ipoglicemizzanti orali (BOT), non hanno più un buon compenso glicemico. La scelta della terapia più adatta è tutt’altro che banale: si tratta infatti di un momento delicato che richiede molto impegno da parte del clinico per ciò che concerne il tipo di schema da adottare, non solo in funzione dell’efficacia, ma, forse ancor di più, in funzione del profilo di sicurezza del farmaco da scegliere e delle capacità del paziente di gestire il tutto. In particolare, verranno discussi i vantaggi di un trattamento di semplice gestione e al contempo estremamente efficace, quale l’associazione precostituita insulina basale- agonista recettoriale del GLP-e verranno forniti approfondimenti pratici sul tema dei device anti-diabete e sulla corretta gestione degli stessi.

Faculty

Dr.ssa Emilia Iervolino

Dr.ssa Ersilia Caputo

Durata

3 ORE



BROCHURE
21 dicembre 2022 21 dicembre 2022
Blog Thumb
Iscriviti